Home News ed Eventi Articoli Morbiato e L'Eco Papa Giovanni XXIII
Morbiato e L'Eco Papa Giovanni XXIII
Giovedì 10 Luglio 2008 12:11

Morbiato è sinonomo anche di solidartietà.

Pronta la nuova sede L'Eco Papa Giovanni XXIII di Carmignano di Brenta. Altre persone con disagi trovano integrazione.

Morbiato è sinonimo anche di solidarietà, avendo realizzato il progetto di costruzione e ristrutturazione delle tre sedi delle Cooperative Sociali L’Eco Papa Giovanni XXIII , Cooperativa Rinascere e Vasi di Creta. Roberto Vittori è il presidente delle Cooperative: “Oggi 150 persone diversamente abili e con disagio psichiatrico sono inserite nelle nostre cooperative sociali e lavorano con noi. Il nostro obbiettivo è accoglierne altre 40.
INVITO%20eco%20papa%20giovanni%201

Nelle strutture cerchiamo di vivere i principi della condivisione, della gratuità, della solidarietà e della rimozione delle cause che producono bisogno. Esse sono la dimostrazione che si può stare nel mercato in modo economicamente sostenibile promuovendo e applicando una forte valenza etica al proprio operato. I principi e dei valori dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII° che si possono così sintetizzare: condividere la vita degli ultimi e rimuovere le cause che generano bisogno”. 

Com’è nata la collaborazione con Morbiato? “Con questo stile e partendo dai bisogni dei nostri ragazzi, anche per adempiere ai nuovi standard legislativi regionale, si è resa necessaria la ristrutturazione delle nostre sedi.
In un percorso pluriennale elaborato assieme alla Morbiato abbiamo dapprima costruito il nuovo Centro Diurno di Povolaro e successivamente è stato completato il nuovo Centro Diurno per disabili gravi “Vasi di Creta” di Carmignano di Brenta. Negli stessi edifici hanno trovato collocazione anche i laboratori di Rinascere che offrono completezza al percorso d’inserimento lavorativo. A breve il percorso terminerà con la ristrutturazione dei locali di Montecchio Maggiore. Per completare tale progetto inteso nella sua globalità dovremmo reperire ancora risorse per circa 1.500.000,00 euro”.
 
Cosa può fare chi volesse aiutarvi? “Noi sicuramente continueremo a condividere la nostra vita con quella dei nostri ragazzi cercando di rimuovere le cause che generano il bisogno. Per poterlo fare meglio rivolgiamo un appello a tutti i lettori de la Voce dei Berici che possono contribuire a questo nostro grande progetto in due modi: destinando il 5xmille alla Cooperativa L’Eco Papa Giovanni XXIII indicando il numero di codice fiscale 01547580249 nella propria dichiarazione dei redditi; con il versamento di un contributo sul conto corrente postale n. 85967511 intestato all’Eco Papa Giovanni XXIII Società Coop. Sociale indicando la seguente causale: accogliere”.
 
Articolo de "La Voce dei Berici" del 1 giugno 2008
 
Commenti
RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Febbraio 2009 10:52