Home News ed Eventi Articoli Ristrutturazione - fondamentale conoscere lo stato di fatto
Ristrutturazione - fondamentale conoscere lo stato di fatto
Venerdì 11 Luglio 2008 15:31

L'analisi critica dello stato di fatto evita sorprese durante la costruzione.

Nel programma di trasformazione interna e/o di riqualificazione di un edificio la prima azione necessaria è costituita dal rilievo critico dell'edificio, una sorte di check-up approfondito che svela ogni segreto e la cronostoria della costruzione. I punti deboli, le infiltrazioni, i cedimenti, quote errate, non costituiscono un problema quando sono noti, ma al massimo richiedono un intervento specifico e mirato.
1_rid
Il materiale prodotto costituisce il punto di partenza per architetti, ingegneri, uff. preventivi, ecc., per realizzare un progetto di ristrutturazione che offre poche probabilità di errore dal punto di vista architettonico, strutturale ed economico.
 
Le operazioni si compongono di varie fasi organizzate per layer (piano interrato, piano terra, ecc.) e per concetti (dimensioni, struttura, stato, ecc.).
 
L’amnesi (indagine storica) dell’edificio è il primo passo del processo. Disegni, certificati, fotografie e relazioni, possono costituire un ottimo materiale di partenza e che potrebbero dare indicazioni e suggerimenti precisi.
La seconda fase consiste in una serie di sopralluoghi, sul posto per definire misurazioni (dimensioni interne, angoli, interassi, altezze, quote, ecc.) tali da restituire un disegno tecnico perfettamente corrispondente al reale. Questo costituirà la base su cui saranno sviluppati i disegni esecutivi.

L’ultima fase consiste nel realizzare sondaggi (fori più o meno grandi) per conoscere materiali, composizione e salubrità di muri, solai e fondamenta.
Il lavoro si conclude con la restituzione complessiva di tavole grafiche e di un book fotografico con tutti i sondaggi realizzati.

Quest’operazione è applicabile a tutti gli interventi di ristrutturazione e sarà tanto più dettagliata ed esauriente quanto più l’intervento richiede una conoscenza esatta dello stato di fatto.

Morbiato esegue indagini critiche sia per conto proprio che per terzi ed esempi limite sono i vari restauri di edifici religiosi (San Pietro in Gu, Campedello, Olmo) e di edifici storici (Le Mura, Villa Gallio).

Alessandro Gentilin

5_rid
3_rid
Commenti
RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Febbraio 2009 10:51