Home Costruzioni Costruzione di una nuova Villa di Rurale Nobile
PDF Stampa Email

Costruzione di una nuova Villa Rurale Nobile

Rivisitazione in chiave moderna dello stile costruttivo delle residenze nobili di campagna
Progettista | arch. Mirko Amatori




Il Veneto costituisce un bacino ricco di contenuti culturali forse unico al mondo!  Lo testimonia la "Cultura delle Ville Venete",  stile costruttivo  che rimane oggi vivo ed attivo grazie alla celebrità del modus operandi "Palladiano" e alla cultura contemporanea, che non si è distaccata dalla sua tradizione più profonda, quella della nobiltà rurale.

Per questo, su tutto il territorio veneto, vengono costruite  ancora molte ville legate alla Cultura delle Ville Venete, rivisitate secondo una visione più contemporanea nell'utilizzo dei materiali costruttivi e nelle tecniche di costruzione.



Ed è questo il caso della costruzione della nuova villa sita nel comune di Montecchio Precalcino, in provincia di Vicenza, qui presentata.

Il proprietario ha commissionato al progettista arch. Mirko Amatori, una villa in grado di rappresentare una condizione di protagonismo sociale complementariamente a valori culturali tipicamente veneti.

Il progettista ci ha posto di fronte a impegni costruttivi delicati, ad alto valore aggiunto come

  • le facciate esterne in pietra incerta
  • la scala elicoidale in calcestruzzo.
Applicazioni costruttive che, per il loro significato di tema estetico della costruzione, pur non rappresentando un problema tecnico costruttivo oggettivo, sono diventati elementi fondamentali dell'intervento e e di conseguenza oggetto di cure e attenzioni particolari.

Le facciate in pietra incerta, realizzazione  che nasce da un gruppo di applicazioni, priva, quindi, di un  modello uniforme o standardizzato di riferimento, sono state studiate ed affrontate dalla divisione  Morbiato Costruzioni creando, secondo le indicazioni del progettista, una serie di campioni scala 1:1.  Grazie a questa scelta, è stato possibile associare materali diversi prevedendo una differenziazione.

Per la scala elicoidale, l'architetto ha formulato le indicazioni progettuali ed estetiche sulle quali sono stati realizzati dei campioni ad-hoc per verificare il prodotto realizzato in ogni suo dettaglio: finitura, colore, forma, cassero.

Definita la scelta formale e costruttiva, è stato realizzato artigianalmente un cassero in legno, composta da listelli grezzi con funzione costruttiva definitiva anche per la finitura del calcestruzzo.

In entrambi gli interventi, decisive sono state le maestranze Morbiato Costruzioni  che , utilizzando tecniche tradizionali e fortemente artigianali,  hanno dato vita alle scelte progettuali offrendo al Committente  le soluzioni personalizzate attese.

Partners e Fornitori

Antico Legno (strutture e travi in legno) | Achille Grassi (pietre e marmi) | San Marco (mattoni e laterizi) | arch. Mirko Amatori
Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Marzo 2009 14:24